© 2017 by Zermani Associati

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Google+ Social Icon

Studio

Lo Studio di Architettura Zermani e Associati è stato fondato dagli architetti Paolo Zermani ed Eugenio Tessoni e ha sede in Parma.

Principali comittenti:  Barilla S.p.A.,  Bayeler, Comunità Episcopale Italiana,  Dallara Automobili,  Fiat,   Paladini Supermercati, Piaggio.

NOTE BIOGRAFICHE

Paolo Zermani​

Paolo Zermani, nato nel 1958, dal 1990 è professore ordinario di Composizione Architettonica presso la facoltà di Architettura di Firenze e,dal 2015,insegna Progettazione nell'Accademia di architettura della Svizzera italiana a Mendrisio.


E' fondatore e coordinatore dei Convegni sulla “Identità dell'architettura italiana” e della “Galleria dell'architettura italiana” di Firenze.


Nel 1986 la rivista "Ottagono" gli ha dedicato la copertina del numero monografico sulla nuova architettura italiana. Nel maggio 1991 la rivista giapponese "A+U" (Architecture and Urbanism) ha pubblicato un numero monografico sul suo lavoro. E' stato selezionato per il Premio di Architettura Palladio nel 1988 e nel 1989. Nel 2003 ha vinto il Premio Giorgio Vasari per l’architettura.Nel 2016 la rivista tedesca  "Bauwelt" ha dedicato un numero al suo lavoro.


E' Accademico di San Luca.


Tra le sue opere e progetti: il Teatrino di Varano (1983-85); il Padiglione di Delizia a Varano (1983-86); la Cappella sul mare a Malta (1989); la Cappella-Monumento sull'ex-muro a Berlino (1990-92); l'Edificio Sacro sul Bastione del Sangallo a Roma (1994); il Cimitero di Sansepolcro (1998); la Chiesa dei Francescani a Perugia (1997-2007); il Cimitero di Sesto Fiorentino (1999-2010); il Municipio di Noceto (1999); la Casa della finestra sulle mura di Firenze (1999-2002); il Museo della Madonna del Parto di Piero della Francesca a Monterchi, Arezzo (2000-2010); il Tempio di cremazione di Parma (2009); la Scuola materna ed elementare di Noceto (2010); la Biblioteca dell'area tecnologica per l'Università di Firenze (2009);la Cappella nel bosco a Varano (2012);la Cappella di preghiera nella Fortezza da Basso,Firenze (2015); il Restauro e ricostruzione del castello di Novara (2016); la Riforma architettonica e liturgica della Basilica di S.Andrea a Mantova (2016), la Scuola per l'Europa a Parma (2017).


E' stato ripetutamente invitato alla Biennale Architettura di Venezia e alla Triennale di Milano. 
Nel 2003 la Casa del Mantegna di Mantova ha presentato una mostra antologica sui suoi progetti e realizzazioni dal 1983 al 2003.
Nello stesso anno la Galleria “lo Spazio” di New York ha organizzato la mostra “Paolo Zermani Architecture in the Italian Landscape”.
Nel 2013 Casabella Laboratorio ha presentato la mostra "Paolo Zermani.Lectio tacita.La cappella nel bosco e altri spazi sacri".
Nel 2016 il Palazzo della Gran guardia di Padova ha ospitato la mostra "Paolo Zermani.Architettura,la luce del sacro".


Bibliografia scelta:  Identità dell’architettura Vol. I e II, Officina (1995 e 2002); Paolo Zermani: costruzioni e progetti, Electa (1999); Paolo Zermani. Architetture 1983-2003, Diabasis (2003); Paolo Zermani. Spazi Sacri, Tielleci (2004); Paolo Zermani. Architecture in the Italian Landscape, Lo Spazio Gallery, New York (2004); Paolo Zermani. Architetture italiane e altri progetti, Tielleci (2004); Paolo Zermani, Giovanni Chiaramonte. Contemporaneità delle rovine. Misure del paesaggio occidentale, Tielleci (2007); Paolo Zermani, Giovanni Chiaramonte. Misura sacra, Diabasis (2009); Oltre il muro di gomma, Diabasis (2010)): Paolo Zermani. Disegno e Identità, And,(2011)., Paolo Zermani. Lectio tacita. La Cappella nel bosco e altri spazi sacri, Casabella laboratorio (2013); Paolo Zermani.Architettura sacra,Librya,(2013); Architettura: luogo, tempo, terra, luce, silenzio, Mondadori/Electa (2015), Paolo Zermani.Architettura, la luce del sacro, Il Poligrafo, (2016).

Eugenio Tessoni

Eugenio Tessoni nasce a Parma nel 1967. Si laurea alla Facoltà di Architettura del Politecnico di Milano con Antonio Monestiroli. Ha maturato diverse esperienze lavorative nel campo della progettazione architettonica, sia per Enti Pubblici che per clienti privati; ha partecipato a concorsi di architettura internazionali, ha sviluppato esperienze significative in tutte le fasi della progettazione ed esecuzione di opere architettoniche. Dal primo gennaio 2008 è socio dello Studio di architettura Zermani e Associati.

 

E' stato collaboratore e co-progettista di numerosi progetti, tra i quali: il Cimitero di Sesto Fiorentino (1999-2010); il Museo della Madonna del Parto di Piero della Francesca a Monterchi, Arezzo (2000-2010); Edificio H23 nel piano di recupero ex area Fiat Novoli, Firenze (2003-2007);  Riqualificazione delle Piazze Matilde di Canossa e Teofilo Folengo a San Benedetto Po, Mantova (2003-2009); il Tempio di cremazione di Parma (2009); la Scuola materna ed elementare di Noceto (2010);  la Biblioteca dell'area tecnologica per l'Università di Firenze (2009); la Cappella nel bosco a Varano (2012); la Cappella di preghiera nella Fortezza da Basso, Firenze (2015); il Restauro e ricostruzione del castello di Novara (2016); la riforma architettonica e liturgica della Basilica di S.Andrea a Mantova (2016), la Scuola per l'Europa a Parma (2017).

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now